«Made in Italy – Unici al mondo». L’alchimia che rende il nostro Paese un’eccellenza globale non è facile da descrivere: il genio tricolore è infatti un mix di creatività, tenacia, spirito imprenditoriale e tradizioni che hanno attraversato il tempo e le mode. Così, nell’era delle grandi trasformazioni, noi italiani siamo ancora inimitabili portatori di un valore aggiunto. Il Made in Italy e la sua forza saranno proprio il tema al centro dell’evento organizzato a Verona da il Giornale, in occasione delle celebrazioni per i propri 50 anni. L’appuntamento è fissato per mercoledì 5 giugno: dalle 9:30 alle 13, nella sede veronese di Confindustria, in piazza Cittadella, andrà in scena una mattinata di dibattiti e di confronti con i grandi protagonisti dell’imprenditoria tricolore, intervistati dalle più apprezzate firme della testata fondata nel 1974 da Indro Montanelli.

Lo speciale evento, che ha come partner Autostrade per l’Italia, Banco Bpm, Gruppo Fs, Philip Morris Italia e Tim, sarà introdotto dal Direttore responsabile de il Giornale, Alessandro Sallusti, e da un intervento del presidente di Confindustria, Emanuele Orsini. Sotto i riflettori arriveranno quindi alcune storie esemplari d’impresa che hanno portato il brand tricolore nel mondo. Hoara Borselli dialogherà con Sandro Boscaini (Presidente di Masi Agricola Spa), Massimiliano Anzanello (Ad di Arte Bianca – Pan Piuma), Andrea Compagnucci (Direttore Marketing Arena di Verona).

E ancora, la ricca mattinata proseguirà con un imperdibile faccia a faccia: quello tra Alessandro Sallusti e Vittorio Feltri. I due maestri di giornalismo «duetteranno» sui principali temi d’attualità.

Il valore del Made in Italy nel mondo sarà poi al centro di una tavola rotonda moderata dal vicedirettore de il Giornale, Osvaldo De Paolini, con Hoara Borselli. Interverranno Stefano Susani (Ad di Amplia – Autostrade per l’Italia), Cesare Trippella (Head of Leaf EU Philip Morris International), Luigi Scordamaglia (Ad di Filiera Italia) e Domenico De Angelis (Condirettore Generale Banco BPM).

A chiudere l’evento, un’intervista a Ettore Prandini (Presidente di Coldiretti) guidata dal vicedirettore Osvaldo De Paolini. Al centro del colloquio, i temi legati alla tutela della filiera agroalimentare italiana e delle sue eccellenze.

L’evento è ad accesso libero fino ad esaurimento posti previa iscrizione al link: https://bit.ly/3x8p5lT

L’evento potrà essere seguito anche in diretta streaming dal sito ilgiornale.it Per maggiori informazioni si prega di scrivere a eventi@ilgiornale.it

Source